Autore: tecnici

Epilazione laser: è meglio affidarsi al medico o all’estetista?

Quali differenze ci sono… se ci sono?

La differenza a livello ufficiale è davvero minima. 
In campo medico – in Italia – si possono utilizzare delle potenze leggermente superiori rispetto a quelli dei centri estetici specializzati.
Però è anche vero che tutte le pubblicazioni scientifiche in merito concordano sul fatto che la potenza che si usa in “estetica” è ampiamente sufficiente a raggiungere il risultato ottimale.
Anzi a dire il vero non si utilizzano quasi mai le potenze massime nemmeno in campo estetico perché sono già ampiamente elevate.


È bene in ogni caso accertarsi che chi esegue il trattamento abbia la competenza per farlo e una tecnologia di qualità con alle spalle studi clinici e test riguardo la sicurezza del trattamento.

L’epilazione laser dal medico è più efficace che dall’estetista?

la risposta più corretta è DIPENDE.

Come prima cosa dipende dal LASER DIODO che viene utilizzato dall’estetista.

E’ indispensabile che abbia una certa potenza in uscita del modulatore, tale da poter garantire che la fluenza (J/cm2) utilizzata, possa essere erogata con impulsi molto brevi, in alcuni casi specifici al di sotto dei 10 ms.

Ma facciamo un passo indietro e andiamo insieme a guardare che tipi di laser esistono (SI NON ESISTE SOLO IL LASER DIODO).

I 4 tipi di laser maggiormente utilizzati:

    1. RUBINO 694nm, in assoluto è stato il primo laser utilizzato nel 1996 dai ricercatori del Massachusetts General Hospital per fare epilazione permanente, e fu subito accantonato, in quanto troppo aggressivo nei confronti della pelle, lasciando segni permanenti.
    2. ALEXANDRITE 755nm vietato alle estetiste italiane è quello maggiormente utilizzato fino ad oggi dai medici.
    3. DIODO 808nm quello più conosciuto ed utilizzato nel mondo estetico.
    4. ND YAG 1064nm in ambito medicale, è ancora oggi uno dei più utilizzati sui fototipi scuri in abbinamento alla luce pulsata. In estetica, oggi questa lunghezza d’onda, è utilizzata esclusivamente per pelli scure, in combinazioni di lunghezze d’onda multiple es: 810, 940 e 1064 nello stesso manipolo.

Il laser diodo utilizzato in estetica DEVE per legge essere DEFOCALIZZATO e generalmente la lunghezza d’onda va dagli 805nm agli 810nm.

Un medico può utilizzare il laser alexandrite 755nm che ha una migliore lettura della melanina rispetto al laser diodo, risultando quindi più efficace su peli chiari e sottili, ma con la controindicazione in quanto FOCALIZZATO, di essere molto più lento nell’utilizzo ( si lavora singolarmente su ogni pelo tipo) e doloroso (con l’aggiunta di qualche rischio di lasciare dei segni sulla pelle).

Con il miglioramento che alcune aziende di riferimento del settore, (si possono contare sulle dita di una mano) hanno apportato ai propri laser diodo, questi sono diventati sempre più efficaci nel trattamento di fotoepilazione, al punto che numerosi medici, hanno o stanno abbandonando i laser alexandrite focalizzati e le loro controindicazioni a favore di laser diodo defocalizzati ad ALTA POTENZA.

Ma torniamo alla nostra domanda iniziale:

L’epilazione laser dal medico è più efficace che dall’estetista?

La limitazione che la legge italiana impone alle estetiste che intendono utilizzare un laser diodo per effettuare epilazione progressiva permanente è che non possono essere erogati più di 40 joule per centimetro quadrato. (Le altre limitazioni riguardano i nanometri 800-1200 e i 300 ms di impulso max)

Il limite dei 40 joule di fluenza, viene difficilmente superato anche in un centro medico, perché il rischio di fare un’ustione alla pelle della cliente sarebbe molto alto, senza aumentare l’efficacia del trattamento.

Studi condotti in laboratorio hanno provato che la caratteristica più importante per una epilazione laser che porti un risultato visibile CERTO e con il minimo del rischio è la capacità del laser diodo di emettere i cosiddetti ULTRA SHORT PULSE, cioè impulsi molto brevi in linea con il principio base della fototermolisi selettiva,cioè detto in parole ancora più semplici, è molto più importante la DURATA D’IMPULSO con cui si eroga l’energia, rispetto alla quantità di energia erogata, è più efficace per surriscaldare un pelo e di conseguenza un follicolo, un’impulso di 20J erogato in 10 ms, che non uno di 30J erogato in 100 ms.

Quindi rispondendo alla nostra domanda se “l’epilazione laser dal medico è più efficace che dall’estetista” la risposta è NO, ma è indispensabile che anche l’estetista sia munita di un laser diodo ABBASTANZA POTENTE.

L’epilazione laser fatta dal medico o dall’estetista è pressoché identica, se nel centro estetico si utilizza un laser diodo che consenta durate d’impulso adeguate, se come nel caso di un centro medico, l’estetista riceva una formazione adeguata che renda competente l’operatore laser, e se si utilizzi una metodica di lavoro che tenga conto di tutte le variabili e nello specifico di:

  1. quanta energia laser raggiunge il pelo,
  2. come il pelo assorbe il calore,
  3. quanto/come il pelo venga riscaldato durante l’impulso,
  4. che la pelle sia in equilibrio per non consentire la dispersione dell’impulso luminoso.
  5. come vengano effettuate le sedute cercando di essere in linea con le fasi anagen di crescita dei peli

Ecco spiegato perché al Golden Beauty  abbiamo scelto di utilizzare il miglior laser diodo in commercio e le nostre estetiste vengono sottoposte a continue formazioni (crediamo nel bisogno di formazione costante) e i nostri clienti sono “costretti” ad avere una certa cura della pelle della zona da trattare anche a casa pre e post epilazione. Ma i nostri clienti lo sanno molto bene, noi del Golden non lasciamo nulla al caso. E tu sei pronto a liberarti dei peli di troppo in tempo per la prova costume?

Se la tua risposta è no, devi necessariamente prenotare subito la tua consulenza con una delle nostre esperte di epilazione.

Contattaci subito, mancano solo 3 mesi alla stagione più bella dell’anno!

 

Metodo In Linea Donna: l’Importanza della Fase Superintensiva

Con il Metodo In Linea Donna si cerca di raggiungere il benessere psicofisico attraverso l’integrazione di elementi essenziali, il miglioramento dello stile di vita, della postura e dei tessuti con manualità specifiche e macchinari tecnologicamente evoluti.

Il Metodo In Linea Donna si sviluppa sul concetto che ogni corpo è diverso dall’altro e che man mano che subisce una mutazione ha bisogno di trattamenti diversi, necessitando quindi di  un programma che si adatti perfettamente alle proprie esigenze. 

Il risultato che si riesce a raggiungere in sole 8 settimane, deve la sua efficacia al 50% alla fase di preparazione o superintensiva dei tessuti. Dopo questa fase importante ne segue una posturale e infine una fase di attacco.

Le varie fasi sono stabilite al momento della Consulenza Avanzata con la dott.ssa Bruno. Si tratta di una consulenza di un’ora in cui si valuta attentamente le esigenze reali della cliente, al fine di raggiungere con un certo grado di certezza il risultato finale.

Il ritornare in forma dipenderà dall’unione di tutti questi accorgimenti a partire dalla preparazione del corpo allo stile di vita, trattamenti, apparecchiature mirate e allenamento.

Una delle fasi principali del nostro metodo è la preparazione o fase superintensiva.

Questa fase si basa su un primo trattamento che prevede innanzitutto la spazzolatura a secco o dry brushing su tutto il corpo, che aiuta ad ossigenare i tessuti e a detossinare il corpo.

Perché è così importante la spazzolatura? Perché se la pelle non resta in equilibrio e non riesce ad espellere le tossine nella maniera migliore, può presentare in superficie eruzioni cutanee di varia natura:

  • acne
  • orticaria
  • prurito
  • eczemi
  • psoriasi

La spazzolatura a secco o Dry Brushing consiste nel massaggiare vigorosamente il corpo con spazzole in fibra naturale. 

La spazzolatura a secco è un vero e proprio rituale di benessere, utilizzata fin dai tempi più antichi vanta innumerevoli proprietà sia per il corpo che per la mente:

  1. Permette di eliminare molto più materiale di scarto rispetto a qualsiasi sapone.
  2. Tonifica e rassoda la pelle prevenendone l’invecchiamento.
  3. Rimuove i primi strati di cellule morte lasciando la pelle liscia, compatta e luminosa.
  4. Migliora la circolazione e la penetrazione delle sostanze che si applicano successivamente sulla pelle.
  5. Drena i liquidi ed elimina i gonfiori (ha un effetto molto importante sulla cellulite)
  6. Aiuta il corpo ad eliminare le tossine in eccesso migliorando la circolazione superficiale.
  7. Innalza la temperatura corporea superficiale bruciando i grassi sottopelle.

Dopo aver spazzolato tutto il corpo, ci concentreremo soprattutto nelle zone di taglio e di vuoto.

Si considerano punti di taglio gli accumuli di grasso che creano una sacca per forza di gravità di cellule adipose  e di vuoto nell’area più scavata che crea un appiattimento del tessuto connettivo limitando il microcircolo dando origine ad edema e cellulite infiltrata. 

Lavorando questi punti con la spazzola si avranno risultati più duraturi nel tempo, perché si elimineranno delle aderenze che bloccano la circolazione sanguigna e linfatica. 

Dopo un’accurata spazzolatura si procede con un peeling chimico.

Il peeling chimico è differente da quello meccanico, perchè agisce più in profondità, questo migliorerà la capacità di assorbimento dei principi attivi utilizzati durante il trattamento. 

A questo punto si eseguirà un trattamento superidratante, con lo scopo di stimolare l’autoriparazione dell’epidermide. Verrà utilizzata una miscela di olio di cocco e oli essenziali per un’azione stimolante rivitalizzante.

Dopo questo primo trattamento, quelli successivi avranno l’obiettivo di rimineralizzare il corpo attraverso fanghi e alghe o con l’utilizzo di sali dell’Himalaya. Si tratta di momenti di profondo benessere e assoluto relax.

Abbiamo deciso di parlarvi di questa fare, la superintensiva, perchè è la fase più importante: se si trascura si compromette seriamente l’efficacia dei trattamenti successivi, sia manuali che con tecnologie.

Le nostre clienti lo sanno molto bene e infatti quando sono a casa contribuiscono a potenziare i trattamenti fatti in Istituto, seguendo una beauty routine giornaliera con prodotti idratanti ,scrub  e dry brushing.

 Quindi cosa succede realmente in questa prima fase dei nostri trattamenti?

  1. Creeremo un tessuto ricco di acqua e oligoelementi pronto per essere con macchine e manualità specifiche. Senza la giusta idratazione nessuna macchina sortirebbe il suo effetto.
  2. Stiamo migliorando il microcircolo soprattutto i capillari sfiancati nel derma
  3. Stiamo migliorando gli scambi tra le cellule 
  4. Stiamo disinfiammando un tessuto congestionato da scorie e tossine.
  5. Stai sbloccando i liquidi stagnanti profondi.
  6. Stiamo alimentando i tessuti di sostanze che iniziano un processo di autoriparazione.
  7. I tessuti si stanno profondamente reidratando

Se ben  idratato l’organismo reagisce in maniera esponenziale  ai trattamenti localizzati per questo è fondamentale la preparazione e nel caso di utilizzo macchinari ricordare che le correnti utilizzano l’acqua come elemento di conduzione.

Credi ancora che si può fare a meno della preparazione e della spazzolatura a casa?

Porridge di cocco e frutti di bosco

Ricetta Dolce: Porridge di Cocco e Frutti di Bosco

Ingredienti per porzione

  • 100 millilitri di latte di mandorla senza zuccheri aggiunti
  • 20 grammi di frutti di bosco
  • 2 cucchiai di semi di lino
  • 1 cucchiaio di scaglie di cocco non zuccherate
  • 1 cucchiaio di farina di mandorle
  • 1 cucchiaino di semi di zucca
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere

Valori nutrizionali per porzione

  • Energia: 398 kcal
  • Grassi: 35 grammi
  • Proteine: 10 grammi
  • Carboidrati: 6 grammi

Preparazione

  1. In una ciotola, aggiungi il latte di cocco, il latte di mandorla, i semi di lino, la farina di mandorle, il cocco, la cannella e l’estratto di vaniglia.
  2. Sbatti gli ingredienti fino a quando il composto non si sarà addensato.
  3. Versa in una ciotola e cospargi con i semi di zucca e i frutti di bosco.
I cosmetici non servono a nulla se non sai come usarli

I Cosmetici non Servono a Nulla, se non sai come Usarli!

Ti è mai capitato di utilizzare dei prodotti per il viso, per risolvere un problema specifico, e dopo un pò ritrovare la pelle peggiorata o nella migliore delle ipotesi, come prima?

Certo un prodotto scarso non aiuta, ma la qualità c’entra fino a un certo punto.

Ti sarà successo sia con i prodotti a basso costo che trovi nella grande distribuzione sia con i cosmetici che puoi trovare presso alcune farmacie, profumerie o centri estetici. Ma non è sempre colpa della qualità del prodotto che stai utilizzando.

La verità è che una pelle non preparata, non pulita, non trattata correttamente, non sarà mai in grado di accogliere le sostanze utili presenti nel tuo cosmetico.

La pelle infatti è per sua natura una barriera che protegge il corpo dalle sostanze esterne. Se non ti prendi cura di lei periodicamente, se non la tratti in modo da renderla più permeabile, morbida e pronta, anche il miglior prodotto del mondo scivolerà via senza lasciare grossi benefici.

Potrai avere qualche miglioramento ma sarà di breve durata.

Cosa puoi fare allora per utilizzare al meglio i tuoi cosmetici evitando di buttare soldi in qualcosa che non ti darà alcun vantaggio?

Ascolta i 5 consigli di Orsola.

In Linea Donna Magazine MArzo 2022

Magazine “In Linea Donna” Marzo 2022

Magazine Marzo 2022 “In Linea Donna”

DIGIUNO INTERMITTENTE: E’ SOLO UNA MODA?

In questo Magazine troverete:

Il digiuno intermittente fa dimagrire? Cosa dice la scienza
della dott.ssa Orsola Bruno
Epilazione laser: è meglio affidarsi al medico o all’estetista?
di Manuela Tucci
Quali tendenza hair primavera-estate 2022 sfoggeremo?
di Giò Forcella
Utilizzo della laser terapia nel trattamento della micosi delle unghie
del Dottor Dionisio Traiano
Allergie di stagione e alimentazione: c’è una correlazione
della dott.ssa Orsola Bruno
Oli essenziali per il buonumore
di Manuela Tucci
Ricetta salata
Ricetta dolce
Rubrica di Informazione Sfiziosa
della dott.ssa Orsola Bruno
Testimonial del mese: Stefania L.

E tanto altro ancora

Per scaricare il Magazine clicca sulla pop-up ->

Cosmetici Anti-Cellulite? Ecco tutta la Verità!

 

I cosmetici miracolosi ancora non li abbiamo inventati. Purtroppo non esiste nessun prodotto cosmetico che possa risolvere completamente un problema legato ad un inestetismo quale cellulite, ipotonia, adiposità localizzata.
Possono essere, però, degli ottimi coadiuvati nella lotta contro gli inestetismi perché già il fatto di massaggiarsi quotidianamente il corpo stimola la circolazione, l’ossigenazione dei tessuti e di conseguenza già un primo risultato possiamo notarlo.

Inoltre se scegliamo dei cosmetici che abbiano dei principi attivi utili nel combattere gli inestetismi e che non siano addizionati con parabeni e paraffini, sicuramente possiamo unire un principio attivo utile alle manualità così da mitigare l’inestetismo.

Se a questo aggiungiamo un corretto stile di vita, quale una corretta alimentazione, la giusta idratazione del corpo e perché no, qualche trattamento in istituto, sicuramente in quel caso possiamo vedere dei risultati straordinari.

Il consiglio che mi sento di darti è sicuramente di far attenzione alla scelta del cosmetico che deve essere quanto più naturale possibile ma ricco di principi attivi specifici e soprattutto utilizzarlo con costanza perché sarà il gesto quotidiano che potrà premiarti contro gli inestetismi.

Trovata la soluzione definitiva alle macchie della pelle

Trovata la Soluzione Definitiva alle Macchie della Pelle

Oltre il 95% delle donne dopo i 50 anni ha problemi di macchie sul viso e/o sul corpo.

Macchie senili, da abbronzatura, gravidiche e post acneiche… qualsiasi sia l’origine delle tue macchie Golden Beauty da oggi ha la soluzione per te.

Dopo anni di studio e ricerche, finalmente siamo riusciti a trovare un’azienda Leader nel settore della cosmesi clinica, che coniuga innovazione, ricerca scientifica ed efficacia con metodi di lavoro non invasivi che permettono di risolvere, in modo permanente, il problema delle macchie.

Noi di Golden Beauty, abbiamo messo a punto un metodo di lavoro UNICO  ed ESCLUSIVO, che fonde l’estetica clinica alle nostre tecnologie più innovative per dare vita al primo trattamento veramente efficace, duraturo e non invasivo per combattere le macchie:

METODO MACCHIE STOP

  • NO A TRATTAMENTI INVASIVI
  • NO A TRATTAMENTI CHE BRUCIANO LA PELLE
  • NO A FALSE PROMESSE

Vieni a scoprire il primo metodo davvero efficace e non invasivo contro le macchie.

PRENOTA ORA:

  • 1 ORA DI CONSULENZA:  scoprirai lo stato della tua pelle attraverso strumenti di valutazione all’avanguardia. Scoprirai la profondità delle tue macchie e la loro effettiva estensione.
  • 1 DERMOPURIFICANTE LUSSO:  un trattamento che idrata e purifica la pelle in profondità, grazie all’utilizzo di tecnologie e principi attivi. Avrai immediatamente una una pelle più luminosa e giovane.

Solo per questo mese a 67 euro anziché 227.

OFFERTA RISERVATA PER I PRIMI 20 ISCRITTI

Inquadra il codice qr qui sotto e prenota subito.

Prenota trattamento macchie pelle

Storia di Stefania

Storie di Dimagrimento: la Storia di Stefania

Conosco Orsola da tantissimi anni e l’ho sempre stimata come persona e professionista.

Ho deciso ad un certo punto della mia vita di rivolgermi a lei e al suo Centro per intraprendere un percorso di dimagrimento.

In circa 2 mesi, fatto con il Golden Beauty di Orsola, sono riuscita a dimagrire circa 15kg.

Hanno pensato per me una serie di trattamenti e di tecnologie che facessero al mio caso e fu il centro studi a pianificare la mia alimentazione.

Io mi sono trovata benissimo, il personale formato da Orsola è eccezionale e sono tutte brave, indistintamente. Mi sono approcciata alle tecnologie in maniera molto serena e mi sono totalmente affidata a loro.

Consiglio quotidianamente il Centro Golden Beauty ormai a tutti. Mi chiedono grazie a quale centro ho raggiunto questi risultati.

Il traguardo raggiunto mi ha consentito di indossare tantissimi vestiti che ormai io avevo dimenticato, concedermi delle scollature e chiaramente per una donna riacquistare il proprio peso forma si può dire che è tutto.

Orsola c’è sempre. Credo di averle scritto a qualsiasi ora per pareri, consulti su cosa mangiare, come muovermi. quindi devo dire che loro sono presenti costantemente.

Io ritengo che l’aspetto vincente di questo percorso sia stato il Metodo Integrato di Orsola, l’associazione di alimentazione e trattamenti. Per questo sceglierei loro altre mille volte.

 

Attività fisica: un toccasana per eliminare le tossine

Attività fisica? Un toccasana per eliminare le tossine!

Sapevi che ogni giorno assumiamo tossine che possono essere dannose per il nostro organismo? Scorretta alimentazione, stress e inquinamento ambientale sono solo alcuni fattori che determinano l’accumulo di tossine nel nostro organismo.

In quest’articolo vi svelerò alcuni semplici consigli per poter eliminare le tossine in eccesso e per depurare il nostro corpo.

Ma cosa sono le tossine?

Le tossine sono sostanze di origine batterica che possono creare effetti dannosi.  Alcune tossine vengono introdotte nel nostro organismo attraverso l’aria che respiriamo, il cibo “ spazzatura” che mangiamo o addirittura anche dai farmaci, altre tossine invece vengono prodotte dal nostro organismo come sostanza di scarto di alcuni processi metabolici.

Bere molta acqua, seguire una dieta sana ed equilibrata ed esercitare quotidianamente attività fisica sono le basi per depurarsi ed eliminare le tossine in eccesso.

DEPURARSI CON IL MOVIMENTO assume il significato anche di depurarsi dalla vita sedentaria. La sudorazione ed il respiro durante l’allenamento ,ci aiutano a liberarci dei composti chimici in eccesso e aiutare così i nostri organi a depurarsi.

Parliamo di attività a basso impatto che evitano di mettere sotto pressione le articolazioni, ma allo stesso tempo, prolungate nel tempo, innescano il meccanismo di sudorazione, attraverso il quale vengono eliminate le tossine in eccesso. Parliamo di attività come camminare , pedalare, nuotare , che oltre a depurare l’organismo favoriscono un dispendio calorico e di conseguenza una perdita di peso.

Camminare a ritmo sostenuto permette di bruciare molte calorie, tra le 200 e le 300 all’ora, migliorando la forma fisica generale e la salute del cuore. Cercare di mantenere almeno un ritmo moderato in cui si può parlare comodamente.

Bicicletta ed ellittica

Entrambi questi tipi di esercizio a basso impatto consentono di aumentare facilmente l’intensità e il consumo di calorie semplicemente aumentando la velocità o la resistenza. Inoltre, aiutano a costruire, rafforzare e definire i muscoli delle gambe, fornendo più supporto per le articolazioni, cosa che riduce il dolore articolare a lungo termine.

Nuoto

Gli sport aerobici sono un allenamento per tutto il corpo che aumenta e migliora la forma fisica cardio e rafforza i muscoli, ma senza mettere sotto pressione le articolazioni. È un allenamento a basso impatto per eccellenza perché la galleggiabilità dell’acqua sostiene il corpo. Si possono bruciare fino a 423 calorie all’ora nuotando a un ritmo leggero o moderato.

Mini Muffin ricetta salata keto

Ricetta Salata: mini Muffin Keto

Ricetta Salata Mini Muffin Keto

Ingredienti per 18 pezzi:

  • 200 g zucchine
  • Olio evo
  • Sale, pepe
  • Spicchio d’aglio
  • 3 uova
  • 30 g parmigiano grattugiato

Procedimento:

  1. Lavare e tagliare le zucchine a rondelle.
  2. Cuocerle per 15 minuti in una padella con un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio ed un pizzico di sale.
  3. Far raffreddare.
  4. Sbattere le uova aggiungendo sale, pepe, parmigiano e le zucchine.
  5. Dividere il composto negli stampini da muffin ricoperti con dei pirottini di carta.
  6. Cuocere in forno statico a 200 gradi per 15 minuti.
  7. Servire caldi.